Web Analytics La Quinoa, il non cereale antiemicrania - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

17 giugno 2014

La Quinoa, il non cereale antiemicrania

Che cos'è la Quinoa? Un cereale? Un antiemicrania? Scopriamo questo alimento ideale per ogni dieta

Quinoa
La quinoa, la madre di tutti i semi. In realtà stiamo parlando di “un falso cereale”, perché questa pianta appartiene alla famiglia botanica delle chenopodiacee e non a quella delle graminacee.
Alimento proteico e con poche calorie, risulta adatto per ogni dieta ed è ricco di proprietà nutritive. Contiene minerali come zinco, ferro, fosforo e magnesio, ma anche fibre. Non contiene invece glutine e quindi può andare benissimo anche per chi è celiaco. La quinoa è anche ricca di riboflavina (vitamina B2) capace ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania e di favorire i processi metabolici delle cellule muscolari e cerebrali. Le saponine contenute nella quinoa sono considerate capaci di promuovere la guarigione delle lesioni della pelle.
È un alimento originario del Sud America, possiede un sapore delicato che, quindi, trova facili abbinamenti in molti piatti. 
Ricco di fibre e minerali, ottima fonte di proteine vegetali, particolarmente adatto per i celiaci, contiene in prevalenza grassi insaturi.
Esistono oltre 200 varietà di quinoa, ma la più utilizzata è la quinoa Real.
La quinoa, già venerata dagli Inca come pianta sacra, viene coltivata da oltre 5000 anni, ad altitudini tra i 3800 e i 4200 metri.
Ecco, giusto come spunto, alcuni accenni a ricette dove possiamo utilizzare questo meraviglioso “finto cereale”:
– Paella alla quinoa
– Biscotti alla quinoa (ottima merenda o colazione)
– Quinoa al limone e zenzero
– Zucca ripiena di quinoa e seitan
– Chili alla quinoa
– Insalata estiva alla quinoa
– Quinoa con avocado e asparagi
– Sformato alla quinoa
– Insalata con quinoa, salmone e avocado
– Torta di mele con farina di quinoa
– Insalata di quinoa e zucchine
– Quinoa pomodoro e basilico
– Peperoni ripieni di quinoa
Come potete vedere trova davvero mille e più utilizzi in moltissime ricette.
Potete anche usarla semplicemente come un cereale per la prima colazione, abbinata a latte o yogurt.
Quindi, c’è solo l’imbarazzo della scelta su come utilizzarla: dietetica (e si sa quanto siamo tutti “fissati” con la forma), vi innamorerete di lei, soprattutto i vegani.
Buona sperimentazione a tutti!




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *