Web Analytics Biografia della chitarra più rock di sempre: Brian May - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

19 novembre 2014

Biografia della chitarra più rock di sempre: Brian May

Storia dell'uomo che inventò la sua chitarra

brian may

Brian Harold May è un musicista, cantautore e compositore passato alla storia per aver fondato la band rock Queen, insieme al mitico Freddie Mercury e a Roger Taylor. Suoi sono i grandi successi del gruppo, come We will rock you, Who wants to live forever, I want it all, Save me, e l’immortale The Show must go on. Il suo strumento è la chitarra, in particolare la Red Special, con cui ha raggiunto il 26° posto della classifica dei migliori chitarristi di sempre.

Brian è nato nel 1947 a Feltham nei pressi di Londra e si è dedicato sin da piccolo alla musica e al pianoforte, per poi approdare alla chitarra. Era un appassionato della Fender, ma visti i costi eccessivi ne costruì una tutta sua, la Red Special, completata nel 1966 e usata tuttora. La sua seconda passione è l’astronomia che seguì laureandosi alla Facoltà di Fisica e Astronomia all’Imperial College of London. Nel 2007 ha ottenuto addirittura il dottorato in astrofisica, confermando l’amore per le stelle, sua fonte di ispirazione anche per le canzoni.

Brian May è innovatore anche dal punto di vista metodologico: per primo usò il tapping, tecnica che prevede l’uso della mano ritmica per eseguire note sulla tastiera, utile per realizzare intervalli larghi. Il chitarrista dei Queen è una vera leggenda vivente dall’energia inesauribile: nel 2013 ha collaborato con i Tangerine Dream nell’album doppio dal vivo Starmus Sonic Universe. May si esibisce ancora rendendo un continuo tributo ai Queen e al ricordo di Freddie Mercury, altra stella nel firmamento del rock.

 

Photo Credits: Stuart Bramley




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *