Web Analytics La due ruote più veloce al mondo: Dodge Tomahawk - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

03 gennaio 2016

La due ruote più veloce al mondo: Dodge Tomahawk

La velocità si abbina al lusso in una moto leggendaria.

Dodge Tomahawk

La Dodge Tomahawk , una delle moto più veloci del mondo, è nata come “veicolo da salone” al North American International Auto Show di Detroit del 2003. Si tratta di un prototipo di motocicletta realizzato dalla Dodge con una linea futuristica e caratteristiche tecniche incredibili, tra cui un motore V10 da 8.300 cm3 ispirato alla quattro ruote Dodge Viper SRT-10, icona di lusso e grinta sportiva. Più che una moto è propriamente un quadriciclo perché ha quattro ruote accostate a due a due che si muovono autonomamente permettendo agilità e stabilità contemporaneamente. Secondo i suoi produttori la Tomahawk raggiungerebbe la velocità incredibile stimata di 680 Km/h, poi ridotta a 480, ma la misurazione è tuttora controversa. Nessuno ha ancora guidato concretamente il prototipo al massimo della velocità, per cui le cifre sono frutto di calcoli teorici e non risultati effettivi su strada.

Quel che è certo è che il design è in stile art déco ed è stato curato da Mark Walters, designer della Chrysler; è lucente e piace talmente che la Dodge ha tentato di realizzare una moto vera e propria dal prototipo originale. Un record però l’ha già conquistato: sono stati venduti alcuni esemplari di Dodge Tomahawk come opere d’arte a cifre astronomiche (circa 550.000 dollari, cioè 415.000 euro per ognuno).

Photo Credit: Dagwald flickr




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi commenti

2 commenti
  1. Daniele 5 gennaio 2015 alle 11:10

    È proprio un sogno

    Rispondi
  2. cesare 5 gennaio 2015 alle 11:42

    ……………….fanno anke una versione tipo cinquantino ?………………se sì, quanto costa ?….

    Rispondi