Web Analytics Passeggiate nel bosco, il relax che profuma d'autunno - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

12 ottobre 2014

Passeggiate nel bosco, il relax che profuma d’autunno

Riscoperta di uno dei luoghi naturali più suggestivi

bosco autunno

L’autunno è la stagione in cui il bosco si riposa dopo il frenetico fulgore estivo. La natura si prepara all’inverno rallentando i ritmi e si abbandona a un letargo molto particolare. Per percepire la bellezza di questo passaggio è sufficiente godersi il relax di una passeggiata nel bosco, dove tutto si posa ma esplodono miriadi di sfumature e profumi. Gli alberi si colorano di giallo oro e rosso vermiglio e il tappeto di foglie risponde dal basso con le stesse meraviglie. Gli odori perdono freschezza ma acquistano una forte intensità, come se la foresta salutasse la bella stagione con il migliore dei suoi profumi.

Le passeggiate nel bosco in questo periodo possono rivelarsi ricche di sorprese per le mille meraviglie che fanno capolino tra le foglie cadute. Si possono ammirare molte specie di funghi, che vanno colti solo da mani esperte; appare il timido muschio che si prepara per il Natale; tutto emana un aroma primigenio di terra che fa venire voglia di un caldo focolare. A ottobre inoltrato è possibile iniziare a raccogliere le castagne che si affacciano timide dagli ispidi ricci. Questi sono i frutti più tipici e cadono da settembre a dicembre.

Il bosco d’autunno insomma assomiglia a un vivido quadro e ispira relax, perché rallenta i ritmi, abitua al silenzio, nutre lo spirito. L’energia positiva che emana ha ispirato molti poeti che da sempre si lasciano cullare dalla sua dolce malinconia. Perché passeggiando nel bosco “ad ogni albero, come a un falò, puoi riscaldarti l’anima.” (B. Sluckij, Bosco d’autunno)




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *