Web Analytics Favignana: un paradiso di mare cristallino - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

03 giugno 2015

Favignana: un paradiso di mare cristallino

Meta ideale da cui cominciare una vacanza nelle isole Egadi. Scopriamo insieme i luoghi più affascinanti

Favignana, isola siciliana

Favignana, “la grande farfalla sul mare” così come venne definita dal pittore Salvatore Fiume negli anni ’70, è il capoluogo e l’isola maggiore dell’arcipelago delle Egadi. Si trova a circa 7 chilometri dalla costa occidentale della Sicilia, fra Trapani e Marsala, di fronte alle Isole dello Stagnone, che sono a loro volta di fronte all’aeroporto internazionale di Trapani “Birgi”. Ha una superficie di 19 chilometri quadrati circa e uno sviluppo costiero di 33 chilometri frastagliati e ricchi di cavità e grotte. Anticamente il nome di Favignana era Egusa (Aegusa per i latini), dal greco Aigousa (Αἰγοῦσα), cioè “che ha capre”, data la loro abbondanza sull’isola.

Favignana è meta perfetta per coloro che amano le vacanze balneari, tra acque limpide e trasparenti. Le coste favignanesi offrono infatti location diverse per incontrare i gusti di tutti: sono presenti spiagge con sabbia fine e dorata come Cala Azzurra, Lido Burrone, i Calamoni; oppure suggestive calette di sabbia e ciottoli localizzate nella zona di Punta Lunga, del Preveto, dei Faraglioni e Punta Sottile, da cui si godono tramonti mozzafiato di rara bellezza. Numerose inoltre sono le zone che regalano caratteristiche insenature, perfette per praticare snorkeling.

Non mancano le zone tipicamente rocciose per chi ama tuffarsi, come Grotta Perciata, Punta Fanfalo o il Cavallo. Imperdibili sono poi le grotte marine, raggiungibili in barca, come ad esempio la Grotta dei Sospiri. Numerose sono poi le esperienze subacquee che si possono vivere negli splendidi fondali di Favignana, Marettimo, Levanzo, Maraone e Formica. Particolarmente suggestive sono ad esempio le immersioni alla secca del Toro e alla Galeotta, assieme a tante altre, con diversi gradi di difficoltà per principianti ed esperti. Ognuna di esse rappresenta comunque un appuntamento da non perdere per vivere il meraviglioso mondo sommerso del mare delle Egadi.

Dunque, un’isola ancora rustica, senza troppe comodità, ma che ti accoglie con i suoi profumi di finocchio selvatico e macchia mediterranea, con i suoi colori incredibili del mare cristallino, della terra riarsa o verdeggiante di agavi e pini marittimi, di case sparse, di calura che sale dalla terra al pomeriggio e ti abbraccia. Un’esperienza che vale la pena di provare. La più grande delle Isole Egadi è uno spettacolo della natura sensazionale. I colori del mare che passa dal blu al verde con innumerevoli sfumature e secondo le ore del giorno e dei fondali fanno di Favignana un piccolo paradiso terrestre dove appunto la natura la fa da padrona.

Nel paese potrete trovare ristoranti e bar per trascorrere la serata in relax dopo una giornata al mare. Da non perdere, una visita al museo della tonnara Florio e una passeggiata al porto turistico.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *