Web Analytics Banana Yoshimoto: libri leggeri come origami - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

20 novembre 2014

Banana Yoshimoto: libri leggeri come origami

Una breve panoramica sulla poetica letteraria della scrittrice giapponese divenuta un fenomeno mondiale

Banana Yoshimoto

Mahoko Yoshimoto, nata a Tokyo il 24 luglio 1964 da uno dei più importanti filosofi e critici giapponesi degli anni Sessanta, ha raggiunto sotto il nome d’arte di Banana Yoshimoto un incredibile successo a livello planetario grazie ai suoi libri, frutto di una scrittura originale, fresca e suggestiva.

Le sue opere sono per lo più molto brevi e leggere come origami ma le tematiche che affronta sono pesanti e profonde: morte, omosessualità, transessualità, situazioni di crisi, famiglia e fenomeni paranormali sono tra le più frequenti. I personaggi, invece, sono generalmente insoliti e anticonvenzionali.

Con il suo racconto Moonlight Shadow, un mix tra storia d’amore e fantascienza, scritto nel 1986 come tesi di laurea al College of Art alla Nihon University di Tokio, Banana raggiunge un successo importante guadagnandosi il premio Izumi Kyoka dalla facoltà. Ed è proprio in quel contesto collegiale che l’autrice decide di prendere il nome di “Banana” ritenendolo un nome “carino e in un certo senso androgino” e spiegando di amare moltissimo i Banana red flowers.

Kitchen, il suo primo romanzo scritto nel 1988 e pubblicato in Italia da Feltrinelli nel 1991, diventa un vero e proprio caso letterario conquistando il cuore di moltissimi lettori in Giappone oltre che all’estero e vincendo il premio letterario Kaien per giovani scrittori.

Ecco i libri da scegliere per chi vuole fare i primi passi nel mondo di Banana Yoshimoto.

Amrita
, in cui si narra la storia della famiglia di Sakumi e del peso del ricordo di una sorella morta in un incidente stradale. Sakumi intrattiene con lei un dialogo muto durante tutta la narrazione del racconto.

– In N.P. dove due fratelli gemelli, figli di uno scrittore suicidatosi, trovano un manoscritto incompiuto costituito da 97 racconti. La storia narra la ricerca dei tre racconti mancanti.

– High and Dry, Yuko, grazie a una sensibilità fuori dal comune, è in grado di indovinare i desideri e i pensieri di chi le sta attorno, vive il suo primo amore adolescenziale tra emozioni e turbamenti.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *