Web Analytics 5 serie TV da non perdere nell'autunno 2014 - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

07 settembre 2014

5 serie TV da non perdere nell’autunno 2014

Serie tv che iniziano e ritornano a tenerci incollati agli schermi

serie tv

Tutti tranquilli, arriva l’autunno e porta con sé numerose novità e il ritorno di vecchie conoscenze.

Di cosa stiamo parlando? Delle fantastiche serie TV, vecchie da rivedere e nuove da conoscere per cominciare ad assaporarne l’attesa, che vi terranno compagnia nelle fresche sere della prossima stagione.

The Mood Post ve ne consiglia 5 da non perdere.

Orange is the new black
La prima stagione, in America, ha raggiunto numeri record. La serie narra di un gruppo di giovani donne detenute in un carcere femminile federale. La protagonista è Piper (Taylor Schilling), che si ritrova lì per scontare una pena minore di un anno dopo essersi costituita contro la sua ex fidanzata, anch’essa detenuta nella stessa prigione. Negli Usa, così come all’estero, è diventato un vero tormentone cult.

Grey’Anantomy
I dottori di Seattle, capeggiati da Meredith (Ellen Pompeo) e Derek (Patrick Dempsey), torneranno a far parlare si sé con l’undicesima stagione che, a detta dell’autrice Shonda Rhimes, sarà una delle più belle. Riuscirà la serie a superare l’uscita dal cast di alcuni dei suoi volti più noti?

House of Cards
La serie ambientata a Washington è in arrivo con una seconda stagione in Italia (negli USA sono invece alla terza), che terrà ancora i telespettatori incollati alla TV, pronti a vedere quali saranno i prossimi passi di Frank Underwood (Kevin Spacey) e di sua moglie Claire (Robin Wright), nella casa più famosa al mondo: la Casa Bianca, residenza del presidente degli Stati Uniti.

How to get away with murderer
Viola Davis interpreta una professoressa di legge dell’Università di Philadelphia, che si ritroverà a dover risolvere molti grattacapi. Un nuovo genere quello del Legal Drama, che molto piace al pubblico. Per adesso non anticipiamo altro, aspettiamo l’inizio della serie.

Girls
Partirà a gennaio la terza stagione sempre firmata Lena Dunham, che riveste anche il ruolo di interprete, cui è stata conferita la fascia per la serie TV più controcorrente degli ultimi anni. Alla fine della seconda stagione aveva lasciato le quattro giovani protagoniste in situazioni variamente problematiche: il ritorno dei disturbi compulsivi di Hannah, la crisi sentimentale di Marnie, la scatenata riscoperta di sé da parte di Shoshanna, l’isolamento di Jessa. Staremo a vedere come riusciranno a districare tutti questi nodi.

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *