Web Analytics Pastiera napoletana: la ricetta originale che profuma di buono - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

21 maggio 2015

Pastiera napoletana: la ricetta originale che profuma di buono

Una ricetta antica che profuma di fiori d'arancio e cioccolata per i peccati di gola di tutto l'anno

pastiera napoletana

Prima conosciuta come tipico dolce della tradizione napoletana pasquale, oggi la si trova in pasticceria persino in agosto.

Una classica ricetta campana che profuma di fiori d’arancio e cioccolato, per soddisfare anche i palati più esigenti e avere la certezza di ritrovare il piatto di portata vuoto in pochi minuti.

Il piatto, nato a cavallo delle antiche feste pagane, fu perfezionato nei conventi e più precisamente nel convento delle suore di San Gregorio Armeno.

Per prepararla con le vostre mani, The Mood Post vi propone oggi la ricetta originale e qualche suggerimento per prepararla al meglio.

Ingredienti:
Per la pasta frolla:
Farina 500 g
Zucchero 200 g
2 uova intere
Strutto 200 g
Ammoniaca 2 g
Scorze di limone grattugiato

Per il ripieno:
Ricotta romana o sarda 500 g
Zucchero 500 g
Grano cotto 500 g
Burro 20 g
5 uova intere
Frutta candita 100 g
Vaniglia q.b.
Gocce di Neroli (una fialetta di fiori d’arancio)
Gocce di cioccolato fondente 70 g (variante facoltativa)

Procedimento:
Per la frolla, unire a freddo lo strutto alla farina, assieme alle uova e agli altri ingredienti. Impastare fino a ottenere un composto omogeneo ed elastico. Formare una palla da avvolgere con la pellicola e riporre in frigo per circa trenta minuti.

Nel frattempo cuocere il grano per circa 10 minuti in acqua con burro o strutto (al supermercato trovate anche il grano già cotto e pronto per preparare la pastiera), dopo scolare e mettere da parte. Unire tutti gli ingredienti del ripieno fino ad ottenere un composto liscio a cui unire le gocce di cioccolato e il grano cotto.

Stendere la pasta frolla sulla teglia imburrata e ricoperta di carta forno, salvare una parte della pasta e farne delle strisce per la copertura. Versare il composto nella base di pasta frolla, chiudere con le strisce e infornare in forno preriscaldato a 180°. Cuocere per circa 45 minuti.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *