Web Analytics Torta magica: un dolce senza trucco e senza inganno - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

25 marzo 2016

Torta magica: un dolce senza trucco e senza inganno

Non solo bella alla vista ma splendida per il suo sapore e la consistenza. Vediamo insieme la ricetta che soddisferà anche i palati più "pretenziosi"

La torta magica soddisferà anche i palati più "pretenziosi"

All’apparenza è la più semplice delle torte, con pochi e normalissimi ingredienti, ma durante la cottura, “magicamente” crea tre strati ben distinti, dal sapore sorprendente e dall’aspetto meraviglioso.

Il primo strato, che farà da base, avrà una consistenza più corposa, simile al flan. Si formerà poi il secondo strato, simile a un budino per gusto e aspetto. Delicato e leggero accarezzerà le vostre papille gustative con il suo aroma alla vaniglia. Infine, lo strato superiore, sarà più simile a un pan di spagna.
Ma per creare questo magico dolce è necessario avere molta precisione. Dovrete seguire alla lettera tutti i passi e inserire gli ingredienti nell’ordine della ricetta per ottenere”l’effetto magico”.
Scopriamo insieme la ricetta.

Ingredienti:

-115 gr di farina 00
-150 gr di zucchero
-500 ml di latte
-120 gr di burro
-4 uova
-estratto di vaniglia.

Procedimento:

Sciogliete il burro in un pentolino o nel forno a microonde; è molto importante che il burro fuso si raffreddi prima di essere aggiunto agli altri ingredienti, per ottenere l’effetto magico della torta.

Separate i bianchi dai rossi e, a parte, lavorate i rossi con lo zucchero con l’aiuto di una frusta elettrica o della planetaria.

Aggiungete ai tuorli e un cucchiaio d’acqua e il burro fuso (ricordate, NON deve essere bollente) e continuate a montare per una decina di minuti, fino a che l’impasto non sarà bello chiaro.

Setacciate la farina e unitela al composto, montando per circa un minuto; nel frattempo mettete il latte a scaldare in un pentolino.

Facendo attenzione che il latte non sia bollente, aggiungetelo all’impasto e montatelo per qualche minuto con le fruste.

Per la buona riuscita della torta, è importante che il composto non presenti grumi; se così fosse, potete eliminarli setacciando l’impasto con un colino a maglia stretta.

A parte montate a neve i bianchi, aggiungete una spruzzata di succo di limone una volta che il composto sarà bello spumoso.

Aggiungete gli albumi montati a neve all’impasto, molto delicatamente, in modo che non si smontino e amalgamate fino a che non otterrete un impasto abbastanza liquido.

Imburrate e infarinate una pirofila del diametro di circa 20 cm, versatevi l’impasto e infornate a 130°C per circa 70 minuti, la superficie della torta dovrà risultare bella dorata.

Sfornate la torta e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente poi copritela con un velo di pellicola e fate riposare in frigo per almeno due ore, così da farla compattare bene.

Tagliate la vostra torta a cubetti con l’aiuto di un coltello a lama liscia.

Per esaltarne al massimo la resa servite con una spolverata di zucchero a velo, aggiungete, se volete, una pallina di gelato alla vaniglia o al cioccolato.

Potete conservare la vostra magica torta in frigo, per un massimo di tre giorni, ben chiusa dentro un contenitore ermetico o avvolta da pellicola. Fate attenzione che sia ben chiusa di modo che non si asciughi.

Se avete voglia, potete anche provare l’accattivante versione al cacao. Vi basterà sostituire parte della farina con del cacao amaro: userete quindi 65 gr di farina 00 e 50 gr di cacao amaro.

La “magia” della torta rimarrà la stessa: un gustoso strato superiore simile al pan di Spagna, uno strato generale morbido e budinoso per finire con un delicato strato simile al flan, il tutto arricchito dalle gustose note del cacao.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *