Web Analytics Cucinare sulla Pietra Ollare: vantaggi e primo utilizzo. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

11 novembre 2015

Cucinare sulla Pietra Ollare: vantaggi e primo utilizzo.

Piastra, pentola o utensile, la vediamo impiegata in diversi modi. Quali sono i vantaggi della cucina con la Pietra Ollare?

Pietra Ollare

La pietra ollare è una roccia metamorfica. La si può trovare nera, grigia o  verde.

Il modo più comune dove vediamo applicata la cottura con questo tipo di pietra è come piastra perché, tra le sue capacità, è in grado di raggiungere e sopportare altissime temperature senza rovinarsi.

La prima regola per l’utilizzo della pietra ollare  prevede che non venga lavata con detersivi dal momento che questi ne compromettono la porosità. Bisogna usare acqua salata e stare attenti ad asciugarla bene.

Ungetela abbondantemente con olio d’oliva e lasciatela ad assorbire un giorno prima di togliere con un panno l’olio in eccesso.

Per una buona manutenzione e riuscita della piastra le regole sono poche e semplici: non pulirla mai con saponi e detersivi, aspettare che si raffreddi naturalmente e non gettare acqua fredda per accelerare questo procedimento.

Se dovessero apparire incrostazioni, aiutatevi nella pulizia con un raschietto e un panno imbevuto con un po’ di aceto.

Uno dei vantaggi della cucina su questa piastra è che consente di cucinare totalmente senza grassi, perché di natura ha proprietà antiaderenti. Non è necessario aggiungere olio o burro ma è sufficiente insaporire con spezie o erbe a piacere.

La pietra ollare va riscaldata in maniera graduale, potete procedere alla cottura degli alimenti direttamente a contatto del materiale o al cartoccio.

Ottima per la cottura di pesce e carne, ottima anche per quanto riguarda ortaggi e verdure di diverso tipo.

Nella regione della Valtellina vediamo utilizzare molto questa pietra anche nelle pentole. Oltre alle già citate proprietà antiaderenti è ottima per una cottura uniforme e permette di mantenere i cibi in caldo nell’attesa che questi vengano consumati.

Inoltre è un oggetto molto durevole e resistente.

Per un utilizzo e una cottura ottimale, la pietra non va mai riscaldata in un solo punto, la fiamma deve raggiungere uniformemente tutta sola superficie.

E allora, “buona cottura” a tutti.

Photo Credits: Instagram




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *