Web Analytics La magia degli Anni 20: stili, costume, moda - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

23 settembre 2014

La magia degli Anni 20: stili, costume, moda

I ruggenti anni di cambiamenti tornano a dettare legge

anni 20 gatsby

I ruggenti anni ’20 tornano di moda e con tutta la loro magia ed il mistero che portano con sé.

Dalla moda, all’arte, ai costumi ed allo stile, questo periodo storico è tornato a far parlare innanzitutto grazie a molti film come il b/n The Artist o Il grande Gatsby, dal capolavoro di Fitzgerald, interpretato da Leonardo Di Caprio.

L’onda non ha risparmiato nessuno, o meglio, nessuna passerella da Gucci ad Alberta Ferretti tutti hanno voluto far tornate le donne delle ‘flappers girls’.Le flappers girls sono il primo segno tangibile dell’emancipazione femminile che avveniva appunto in quegli anni. Il diritto di voto ha segnato una rivoluzione anche nei costumi: i capelli divennero più corti, gli abiti leggeri e comodi, linee dritte che ricordavano l’ambizione dei grattacieli newyorkesi

Il top per questo periodo sono le scarpe T-bar, sia nella versione mono, che in quella bicolor. Indossati con collant velate e dalla riga posteriore, non dimenticatevi poi simpatiche applicazioni, come piume, frange e paillettes, per arricchire il look. Siamo nel periodo Charleston e i vestiti accompagnano il ritmo di questa travolgente musica.

In questo periodo i minidress iniziano a fare capolino lasciando quasi sempre la spalla nuda magari coordinato ad una stola con le frange e, se volete restare in tema, aggiungete anche una clutch brillante.

Musicisti, artisti, scrittori e stilisti hanno contrassegnato quest’epoca di grandi cambiamenti: tra questi c’è l’intramontabile Coco Chanel, colei che cambiò la moda di quegli anni assecondando le necessità di una donna libera di esprimere sé stessa al massimo delle sue possibilità.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *