Web Analytics Le bacche di Goji, il frutto della longevità. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

19 giugno 2016

Le bacche di Goji, il frutto della longevità.

Conosciute in Oriente come “le bacche della lunga vita”, contengono un vero e proprio patrimonio nutritivo.

bacche di goji

Con bacche di Goji in genere si indicano le bacche di una pianta nativa dell’Himalaya, del Nepal, della Mongolia: il Licium Chinense e il Licium Barbarum, un arbusto della stessa famiglia di patate, peperoni, melanzane e pomodori.
Conosciute e apprezzate da millenni in Oriente per le loro proprietà benefiche da millenni, hanno conosciuto negli ultimi tempi notorietà anche in Europa.
La varietà migliore resta quella “Xing Dal”, coltivata in una zona sottoposta ad alti sbalzi termici, su un terreno non contaminato e in modo completamente artigianale.
Questo fa sì che le proprietà nutritive di cui la bacca di Goji è ricca, si conservino completamente inalterate.

Le proprietà benefiche

Le bacche di Goji contengono un vero e proprio patrimonio nutritivo, non a caso sono conosciute in Oriente come “le bacche della lunga vita”: proteine, lipidi (omega 3 e omega 6), carboidrati, zuccheri, sodio, calcio, rame, ferro, fosforo, manganese, potassio, magnesio, zinco, cromo, fibre e vitamine (E, C, B1). I benefici che ne derivano sono tantissimi.

Ferro, fosforo, rame e manganese sono minerali importanti per il metabolismo; mentre potassio e magnesio, sono fondamentali per aiutare il tessuto muscolare ad aumentare la resistenza. Gli omega 3 e 6 sono importanti per regolare la pressione sanguigna, il colesterolo e i trigliceridi. Infine zinco e cromo sono un grande aiuto nelle diete perché favoriscono il metabolismo dei nutrienti principali della dieta.

Per le alte capacità antiossidanti, le bacche di Goji sono usate nel trattamento e nella prevenzione del cancro, per la presenza di carotene e minerali e luteina sono indicate per migliorare la salute degli occhi e infine, in generale, risollevano il tono della salute in generale, alcuni arrivano ad affermare che sia un toccasana anche per la vita sessuale. Le vitamine contenute nelle bacche di Goji proteggono dai radicali liberi e dall’ossidazione.

Come sempre però è bene non abusarne: la quantità giornaliera consigliata è 30 grammi, pari a circa tre cucchiai, per gli adulti. Mentre per i bambini la dose scende e si misura in cucchiaini: da uno a tre al giorno. Detto questo, consumare quotidianamente le bacche di Goji è semplicissimo: si trovano in commercio soprattutto essiccate, somigliano a uva passa di un rosso intenso, il gusto è dolce e vagamente aspro, come i frutti di bosco.

Credit: Girya Girl




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *