Web Analytics Hotel Eden a Roma: la storia del lusso - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

17 giugno 2014

Hotel Eden a Roma: la storia del lusso

Lusso ed eleganza, raffinatezza e storia, una miscela di elementi fanno dell'hotel Eden a Roma, a due passi da via Veneto e dagli scorci più belli della capitale, l'ideale per un soggiorno da favola. A più zeri

Veduta esterno dell'hotel Eden
La hall dell'hotel

La hall dell’hotel

Nelle camere lussuose dell’hotel Eden di Roma è passata la storia del Bel Paese. Gabriele D’Annunzio ed Eleonora Duse vissero alcuni momenti della loro passione tra le preziose lenzuola dell’albergo di via Ludovisi. Anche Umberto di Savoia e Sigmund Freud vi soggiornarono. Il registra da Oscar Federico Fellini vi riceva i giornalisti ed era ammaliato dalla vista straordinaria che godeva dalla terrazza, dal Vittoriano a San Pietro, soprattutto nelle plumbee giornate d’inverno. Le meravigliose Maria Callas e Ingrid Bergman soggiornarono nelle stanze di via Ludovisi, fino ad arrivare ai nomi del jet set attuale. Non è un caso se il sultano del Brunei ha voluto acquistare l’Eden spendendo una cifra da capogiro.

L’eleganza di via Ludovisi

Il lusso inizia ancor prima di entrare nell’albergo, lungo la stessa via Ludovisi che rapisce con il susseguirsi di palazzi d’impronta classica, dai colori sobri, pacati. L’ingresso dell’Eden fa venire in mente per un attimo che si tratti davvero dell’entrata, se non del Paradiso biblico, comunque di un luogo paradisiaco. Ad aprirti la porta di un bianco immacolato è un portiere in livrea e tuba, roba d’altri tempi… E il viaggio continua nella hall, dove  davvero si comincia ad annusare la storia e il lusso.

Icona di ospitalità ed eleganza

Royal Suite

Royal Suite

L’Eden, affiliato a The Leading Hotels of the World, è un simbolo, icona di ospitalità e anche di ricchezza smaccata che non si cela ma che si offre generosamente allo sguardo nel giusto equilibrio tra l’architettura d’interni e le decorazioni. I nomi delle camere continuano a parlare di sfarzo: Singola Lusso, Suite Presidenziale, Suite Reale, Penthouse Suite. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Ovviamente per chi può scegliere l’Eden e non restare soltanto a guardarlo, con la bocca un po’ aperta, fuori dall’ingresso, di fronte a quella livrea e a quella tuba. Non basta immaginarsi cosa c’è dentro: bisogna viverlo per capire fino dove si può arrivare per garantire al cliente un soggiorno che sia molto di più di qualcosa di estremamente piacevole. L’Eden è il ‘piacere‘ per antonomasia. La Suite Reale sono 90 metri quadrati di eleganza, raffinatezza e confort. Tripudio di tessuti pregiati dei migliori designer. Roma e la sua bellezza entrano da ogni finestra dell’Eden: davvero una porta sul paradiso.

Cucina Michelin

Il ristorante ‘La Terrazza’, al sesto piano dell’Eden, coniuga la bellezza del panorama alla bontà sapiente dei piatti, che nel 2012 si sono meritati la prima Stella Michelin, dell’executive chef Fabio Ciervo.

Hotel Eden, Via Ludovisi 49 Roma 00187, telefono 06 478121




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *