Web Analytics Mantova, la coppia che vive (felice!) con soli 2 euro al giorno: ecco il loro segreto. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

01 settembre 2017

Mantova, la coppia che vive (felice!) con soli 2 euro al giorno: ecco il loro segreto.

Baratto, autoproduzione e un poi di ingegno: vivere con 15 euro a settimana è possibile.

SilviaeRobertoCasa

Sta facendo il giro del mondo la storia di Silvia Savoldi e Roberto Belli, una coppia italiana che vive con 15 euro a settimana, ossia circa 2 euro al giorno. Come? Grazie ad un po’ di ingegno e all’autoproduzione.

I due abitano ad Asola, in provincia di Mantova, in un casale immerso dal verde, dove producono non solo verdure e frutta per i pasti, ma anche formaggi, detersivi e tutto ciò che serve per vivere. Silvia fa la casalinga, è non udente e da qualche anno si è appassionata al riciclo.
Con 20 centesimi di soia ricavano latte e formaggio per una settimana. Con 40 centesimi di sapone di Marsiglia producono 15 litri di detersivo, mentre con aceto, limone e sale hanno a disposizione per sei mesi il detergente per le pulizie.

In casa non hanno la tv. L’energia elettrica e l’acqua calda vengono prodotti tramite i pannelli fotovoltaici che occupano il tetto della casa. L’abitazione è stata arredata utilizzando mobili trovati nelle discariche e rimessi a nuovo da Silvia e Roberto. Non si comprano nemmeno i vestiti e le scarpe, che vengono ottenuti tramite il baratto, regalati dai vicini in cambio di qualche lavoretto fatto da Roberto o consulenze di pranoterapia da Silvia.

L’unico lusso è internet, che viene utilizzato dalla donna per trovare nuove ricette e scoprire sempre di più sul riciclo. In casa non si butta niente: la cenere serve per pulire le stoviglie, mentre gli scarti della verdura sono perfetti per preparare un dado vegetale oppure una farina integrale.

Non usciamo mai, nemmeno per un gelato – hanno raccontato i due, che in casa hanno creato anche un forno, realizzato con materiali di scarto – Almeno adesso possiamo mangiarci una pizza come quella delle pizzerie vere, senza muoverci da casa”. Anche in questo caso la pizza è fai da te, realizzata tritando il grano, con la mozzarella e la passata fatta in casa.

A chi gli fa notare che così si negano tanti piaceri della vita, Silvia e Roberto rispondono di essere felici e di sentirsi in pace con se stessi, anche con 2 euro al giorno.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *