Web Analytics Le 15 app che ci cambiano la vita - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

16 luglio 2014

Le 15 app che ci cambiano la vita

Scopriamo alcune delle applicazioni che non possono mancare sul nostro smartphone

Le app che ci cambiano la vita

Inutile negarlo: la tecnologia ha cambiato il mondo e cambia anche il nostro modo di viverlo.

Gli smartphone sono ormai diventati d’uso quotidiano e alla portata di tutti. Ancora più importanti sono le applicazioni che scarichiamo e che, per certi versi, ci hanno reso più facile la vita.

Riuscite a fare un passo indietro e immaginare il lavoro, lo scambio di informazioni e la socializzazione prima di questa rivoluzione digitale? Siamo sicuri di no.

Ci guidano all’acquisto, ci consentono di comunicare con amici e parenti in tempo reale, ci consigliano, insomma, ci aiutano a vivere.

Scopriamo, dunque, 15 app che ci hanno davvero cambiato la vita.

1) Whatsapp, prima tra tutte, è l’applicazione per la messaggistica istantanea più conosciuta al mondo, in grado di sincronizzarsi con tutti i numeri presenti in rubrica.

2) L’app di Facebook, il social network per eccellenza, in genere già preinstallata sui cellulari, consente agli utenti di fare un tuffo nella vita altrui, pubblicare qualcosa sulla vita propria, condividere foro e video. Comunicare è possibile anche grazie all’app Messenger dedicata esclusivamente alla chat Facebook.

3) Instagram consente di applicare filtri fotografici agli scatti catturati con il proprio cellulare e poi di condividerli sulle proprie piattaforme social preferite, come Facebook, Twitter, Flickr e Tumblr.

4) Shazam, app molto utile per gli amanti della musica, riconosce le canzoni e trova il titolo e il video di Youtube con relative informazioni sul brano e sull’artista.

5) Skype, diffuso in tutto il mondo, permette di chiamare, videochiamare e mandare messaggi dal proprio smartphone.

6) Google Drive in versione app è utile, soprattutto per lavoro, perché permette di archiviare tutti i file in un unico luogo virtuale, sempre accessibile e condivisibile con altri.

7) Per controllare la propria posta elettronica anche in viaggio comodamente sul proprio smartphone, ecco Gmail.

8) Le app non servono solo a comunicare e lavorare, ma spesso hanno anche un carattere “educational” come, ad esempio, Primo Soccorso che spiega con immagini e filmati come agire in situazioni di emergenza e di necessità di primo soccorso in attesa del personale medico.

9) Tap&Park aiuta a risolvere il problema più grande degli automobilisti: l’incubo del parcheggio.

10) MetrO è l’app che aiuta a trovare la fermata della metropolitana desiderata e fornisce la mappa dei trasporti di circa 400 città.

11) Per prendere appunti sull’iPad come su un vero quaderno c’è Bamboo Paper.

12) Wunderlist, nata in Germania, è l’applicazione che condivide gli impegni delle giornate su tutti i device e permette di includere anche i contatti che si desidera invitare all’appuntamento.

13) CamScannerutilizzata da oltre 60 milioni di utenti nel mondo, permette di trasformare le immagini catturate dalla fotocamera dello smartphone in documenti Pdf.

14) AroundMe trova i bar, gli uffici postali e i locali più vicini, con un semplice click sullo smartphone.

15) Avete dei cibi da consumare nel frigo e non sapete cosa farci? iPasta vi consiglia quale pasta cucinare in base agli ingredienti a disposizione.

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *