Web Analytics Il 20 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Felicità. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

20 marzo 2017

Il 20 marzo si celebra la Giornata Internazionale della Felicità.

10 azioni gentili da fare per rendere felici noi e gli altri.

FELICI~2

Il 20 marzo si festeggia la Giornata Internazionale della felicità. La ricorrenza è stata istituita dall’assemblea dell’ONU nel giugno 2012, dopo l’iniziativa del regno himalayano del Bhutan e la sua decisione di misurare il benessere nazionale con l’indice Gnh, Gross National Happiness, invece che con parametri soltanto economici.
Possiamo citare anche la Costituzione degli Stati Uniti d’America, in cui si proclama che “i diritti inalienabili dell’uomo sono la Vita, la Libertà, e il perseguimento della Felicità”.

The MoodPost vuole provare a seguire una delle interpretazioni della felicità, quella secondo cui se si fa qualcosa per gli altri, si diventa più felici. In sostanza: più gentili siamo, più felici rendiamo gli altri, e più felici siamo noi.
Vi suggeriamo allora 10 “azioni gentili” che potete facilmente compiere, non solo il 20 marzo ma ogni giorno dell’anno.

1- paga un caffè a uno sconosciuto
2- prepara una cena a sorpresa per la persona che ami
3- dona i vestiti che non usi più
4- lascia un libro che hai già letto in metropolitana
5- porta la colazione in ufficio ai colleghi
6- fai una donazione benefica
7- aiuta qualcuno a portare la spesa a casa
8- dai indicazioni a chi si è perso
9- invia dei fiori a una persona lontana
10- tieni la porta aperta per chi arriva dopo di te




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi commenti

2 commenti
  1. regina 18 marzo 2015 alle 17:49

    A parte la numero 8 .sono tutte cose fattibili..
    Mi perdo da sola e con il tom tom, non vorrei che altre persone vaghino senza meta..

    Rispondi
  2. marco 21 marzo 2015 alle 13:04

    La felicità é per molti un porto sconosciuto ma é l’unica destinazione che ci accomuna tutti.

    Rispondi