Web Analytics Dallo chalet di Cogne alla casa di Perugia: quanto valgono oggi le case degli orrori. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

26 marzo 2017

Dallo chalet di Cogne alla casa di Perugia: quanto valgono oggi le case degli orrori.

I prezzi sono bassi e chi non ha paura può fare ottimi affari.

villetta-dellomicidio-a-cogne

Chi vorrebbe abitare nell’appartamento o nella villa dove è stato commesso un delitto particolarmente efferato? Il prezzo scende, e si possono fare buoni affari.

L’appartamento di via Poma dove 27 anni fu uccisa Simonetta Cesaroni rimase per anni sul mercato, benché il prezzo continuasse a scendere, e il quartiere romano di Prati sia molto ricercato. Oggi vi si è installato uno studio notarile.
Lo chalet di Cogne dove Anna Maria Franzoni avrebbe ucciso suo figlio nel 2002 è meta di turisti curiosi, ma rimane vuoto. La casa di Perugia dove nel 2007 fu uccisa Meredith Kirchner era stata messa in vendita per 100 mila euro benché ne valesse almeno 450 mila: nessun acquirente si è presentato.

All’estero sembra invece che ci sia meno paura e più intraprendenza. In Austria, Natascha Kampusch, rapita a dieci anni, è voluta tornare a vivere nella villetta dove fu tenuta prigioniera per otto anni. Il giudice l’ha assegnata alla giovane in risarcimento degli anni trascorsi in una cella sotto il garage.
Sempre in Austria, la villa dove Josef Friztl segregò la sua famiglia, e mise al mondo sette bambini con la figlia, è stata acquistata da un oste per 160 mila euro: è stata restaurata e trasformata in trattoria.

A Fluterschen, in Renania, un medico ha comprato all’asta per appena 35 mila euro una villa di 248 mq, più 500 di giardino, dove un uomo seviziò e uccise diversi ragazzini.
Solo 46 mila euro ha dovuto pagare chi ha comprato in Belgio la villa di Marc Dutroux, il Barbablu di Marcinelle, che tra il 1985 e il 1996 ha sequestrato, torturato e ucciso otto bambine.
La casa di Hoxter in Westfalia, dove due donne furono torturate e uccise, si è rivelata un autentico affare per l’acquirente, che l’ha ottenuta per soli 5 mila euro.

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *