Web Analytics Tisane: una per ogni stato mentale e fisico - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

02 settembre 2014

Tisane: una per ogni stato mentale e fisico

Sono la soluzione ideale e naturale per rilassarsi e drenare il corpo. Vediamo alcune delle più gettonate

tisane

Stress, gonfiore, ritenzione idrica, peso in eccesso: come risolvere questi problemi in modo del tutto naturale?

Le tisane possono essere un toccasana e una valida risposta a questa domanda. Sono, infatti, delle grandi alleate nel miglioramento della propria forma fisica, ancor di più se associate ad attività fisica regolare e a un’alimentazione bilanciata.

L’importante è scegliere quella più indicata alle proprie esigenze. Se state cercando tisane snellenti o drenanti, provate le seguenti:
Tisana al tarassaco – Il tarassaco rappresenta una delle erbe officinali dalle più spiccate proprietà diuretiche.

Tisana di achillea millefoglie – impiegata per la preparazione di tisane diuretiche, incoraggia i reni a espellere i liquidi e il sodio in eccesso.

Tisana al tè verde – possiede inaspettate proprietà diuretiche e proprietà astringenti e dimagranti.

Tisana al carciofo – ha proprietà fortemente dimagranti e drenanti.

Tisana alla malva – una tisana dall’effetto diuretico, depurativo dell’organismo e disinfettante delle vie urinarie.

Se state invece cercando tisane rilassanti, queste sono le erbe più indicate:
Malva – contribuisce al rilassamento del corpo e della mente.

Passiflora – antispasmodica e calmante, ideale per curare l’angoscia.

Camomilla – ha proprietà digestive, antinevralgiche, sedative, è utile contro le infiammazioni, stimola la comparsa del flusso mestruale e ne allevia i dolori.

Tiglio – aiuta conto i disturbi del sonno, è calmante e sedativo e ha ottime proprietà diuretiche.

Melissa – rilassa lo stomaco e le sue pareti, perfetta contro l’ansia.

Lavanda – cura il mal di testa, l’insonnia, la depressione.

Cosa aspettate a depurarvi? Scegliete la vostra!




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *