Web Analytics Le terme di Pamukkale, la Turchia che non ti aspetti - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

21 settembre 2015

Le terme di Pamukkale, la Turchia che non ti aspetti

Un centro termale tra scogliere bianche e immacolate

Pamukkale

Pamukkale è un centro termale utilizzato fin dal II secolo aC, si trova in provincia di Denizli, a sud-ovest della Turchia. In Turco significa letteralmente “castello di cotone”, nome che rende perfettamente l’idea dell’atmosfera del posto.

Il centro termale è caratterizzato da delle cascate di travertino che hanno origine dai numerosi movimenti tettonici della zona, le sorgenti d’acqua molto calde, con un alto contenuto di minerali (in particolare gesso), raggiungono la superficie. L’acqua ricca di carbonato di calcio depositandosi forma diversi strati di calcare. Questo è ciò che dà alle piscine Pamukkale il loro tipico candore; ad oggi queste cascate naturali sono patrimonio mondiale dell’Unesco.

Pamukkale può essere visitato tutto l’anno, ma è assolutamente spettacolare nel periodo invernale, quando le piscine naturali di acqua calda permettono ai visitatori di fare dei lunghi e rilassanti bagni.

Oltre ai travertini, vale la pena darsi un’occhiata in giro, troverete così il grande anfiteatro romano di Hierapolis, circa 12.000 posti, o una grande piscina in cui nuotare tra i resti romani. A soli 10 km dal Pamukkale troverete Laodikya, un luogo menzionata nella Bibbia come una delle sette Chiese. Infine non potete perdervi le grotte Kaklik, una piccola versione di Pamukkale, ma in una grotta sotterranea.

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *