Web Analytics Ribes nigrum: l'antinfiammatorio naturale - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

17 giugno 2014

Ribes nigrum: l’antinfiammatorio naturale

Una pianta curativa per uomini e animali. Con le sue proprietà antinfiammatorie allevia i dolori in maniera "naturale"

Ribes Nigrum

Lo chiamano “l’antinfiammatorio naturale”. Il suo nome è Ribes Nero (Ribes Nigrum), ed è originario delle zone montuose dell’Eurasia.

È una pianta che produce fiori e bacche famose per essere alla base del liquore francese Crème De Cassis. Ma oltre agli scopi alimentari, i suoi frutti vengono utilizzati anche per contrastare infiammazioni ed allergie.
Il suo nome sembrerebbe derivare dall’arabo ribas, un particolare rabarbaro del Libano che, secondo i conquistatori Mori in Spagna, avrebbe lo stesso sapore e le stesse proprietà.
In fisioterapia è uno dei fitoterapici più conosciuti ed utilizzati come rimedio naturale.

Le gemme ricche di olio essenziale, flavonoidi e glicosidi, agiscono come stimolanti delle ghiandole surrenali nella produzione di cortisolo, un cortisone endogeno che aiuta l’organismo a reagire alle infiammazioni. Inoltre determina un’azione immunostimolante, combatte la stanchezza e aumenta la resistenza al freddo al fine di prevenire malattie influenzali.
Anche le sue foglie sono utili al benessere del corpo. Hanno infatti proprietà depurative e diuretiche.
I frutti, invece, sono ricchi di acido citrico, acido malico, vitamina C, oligoelementi, acidi polinsaturi, flavonoidi e antociani che si rivelano utili per la loro azione astringente, vasoprotettore-capillarotropo, protettore della retina e rinfrescante. Sono quindi indicati, sotto forma di succo o infuso, per fragilità capillare e couperose.

Ma il Ribes Nigrum può rappresentare una valida cura anche per i nostri amici a quattro zampe.
Alcuni studi dimostrano infatti che gli acidi grassi ed altre sostanze contenute negli estratti di Ribes Nero hanno azione, in particolare su cani e gatti, simili a quelle descritte nell’uomo. Si possono così curare sindromi influenzali, dolori articolari o pulci, congiuntiviti, riniti e asma.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *