Web Analytics Pregi e piatti della cottura al vapore - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

10 settembre 2014

Pregi e piatti della cottura al vapore

Uno dei metodi più sani per cucinare i cibi e conservarne tutte le proprietà. Scopriamo insieme tre piatti gustosi

cottura al vapore

Molto più facile e veloce di quanto si pensi, la cottura a vapore è l’ideale per cuocere le verdure, i pesci, le parti tenere di carne bianca, il riso e le creme.

In commercio è facilmente reperibile tutto l’occorrente. Si può scegliere se usare una vaporiera elettrica, forse la più pratica in quanto la temperatura è regolata in automatico, un cestello in bambù o acciaio inox, l’importante è che non entri a contatto con l’acqua che dev’essere sempre ben dosata e controllata, oppure la classica pentola a vapore e, in ultimo, il forno a vapore, costoso ma con resa massima e possibilità di cuocere più alimenti contemporaneamente.

Questo tipo di cucina, non entrando a contatto con acqua, permette di mantenere il sapore, il colore e, soprattutto, mantenere integri i principi nutriti del prodotto. Le idee per creare pranzi o cene potranno, quindi, essere davvero tante.

Di seguito The Mood Post vi offre alcuni spunti per preparare delle gustose pietanze.

Tranci di Salmone al vapore
Prendete due tranci di salmone puliti, tagliate delle erbe aromatiche (consigliamo alloro, rosmarino e timo) e preparate una marinata con olio e limone. Lasciate il salmone a marinare per 10 minuti, salandolo e pepandolo. Nel frattempo, pulite carote e zucchine. Mettete metà nell’acqua che userete per la cottura a vapore e fate un brodo di verdure, aggiungendo qualche erba. La rimanente parte la cucinerete sulla vaporiera, mettendo prima le verdure più dure, ad esempio le carote, e per ultime quelle più tenere, come le zucchine. Per ultimo cucinate il salmone per circa 10 minuti, curando la cottura e la temperatura, affinché non si sfaldi.

Gamberetti al vapore su mousse di ricotta di Bufala
Prendete dei gamberi, perfetti quelli rossi, puliteli togliendo la testa, lo stomaco e la coda, lasciando quindi solo la polpa. Cuocete i gamberetti sul cestello a vapore per un massimo di 2 minuti. Potete, come sempre, aromatizzare l’acqua della pentola. A parte, preparate la mousse di ricotta stemperandola con l’aiuto di un colino. Aggiungete alla mousse delle scagliette di lime (la parte verde), sale, pepe e qualche seme di cumino. Ai gamberi non troppo caldi aggiungete un filo d’olio e un pizzico di sale e adagiateli sulla mousse.

Insalata di pollo al limone
Tagliate 3 petti di pollo a pezzi (si possono cuocere anche interi). Disponeteli sul cestello e cuocete per circa 15 minuti. È sempre meglio controllare l’andamento della cottura in quanto il pollo dev’essere cotto alla perfezione. A parte, preparate in una ciotolina dell’olio, del limone, sale e pepe. Condite il pollo aggiungendo delle foglie di basilico fresche, dei pomodori e della lattuga.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *