Web Analytics I 15 luoghi d'Europa per le più belle passeggiate a cavallo - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

11 luglio 2014

I 15 luoghi d’Europa per le più belle passeggiate a cavallo

I più suggestivi itinerari a cavallo di tutta l'Europa e dintorni. Vediamo quali sono e le caratteristiche di ognuno

Passeggiata a cavallo sul mare

Amate l’equitazione e non vi perdereste mai una passeggiata a cavallo, a contatto con la natura? In tutta Europa e nei paesi vicini esistono luoghi suggestivi perfetti per salire in sella e godersi il panorama. Abbiamo scelto per voi quindici posti, partendo dall’Italia:

1) Italia
Trottando comodamente o al galoppo, anche chi è poco esperto può esplorare l’Alto Adige a cavallo. Attraverso prati e alpeggi, paesaggi pittoreschi e boschi ombreggiati. Nei maneggi altoatesini gli amanti dei cavalli sono sempre nel posto giusto. I principianti si godono le prime ore di equitazione e gli esperti possono avere la possibilità di una cavalcata di due giorni. Per una giornata di vacanza di successo in Alto Adige, vi consigliamo:

  • Maso Bacher Maneggio a Meltina/Verano
  • Il maso Bacher si trova a 1.100 metri ed è un punto di partenza ideale per cavalcare in terreni circondati da boschi di abeti, attraverso biotopi e piccoli laghi. Il maso Bacher è particolarmente bello in primavera e in autunno. Ma anche le passeggiate a cavallo in inverno sulla neve fresca danno un brivido particolare e fanno dell’andare a cavallo un’esperienza indimenticabile in Alto Adige
  • Maneggio Nova Ponente
  • Un piccolo maneggio sull’assolato Monte Regolo nel sud dell’Alto Adige. Nelle immediate vicinanze del Maneggio Nova Ponente ci sono numerose possibilità di godersi la gioia delle vacanze in un magnifico paesaggio a dorso di cavallo
  • Herbert’s maneggio e trekking a cavallo in Valle Aurina
  • A spasso con i cavalli tra i monti delle Valli di Tures e Aurina: Un’opportunità davvero speciale. Herbert Walcher offre una varietà di diversi percorsi di trekking e offerte a cavallo
  • A cavallo sul Renon
  • Le gite a cavallo sul magnifico Altopiano del Renon sono un’esperienza duratura per la vostra vacanza in famiglia in Alto Adige. Quattro maneggi sul Renon presentano diverse offerte e servizi per grandi e piccoli:
  1. Alpenranch Himmelreich
  2. Maneggio Bad Siess
  3. Flachenhof vicino a Pemmern
  4. Kaserhof.

2) Spagna
Uno dei luoghi più suggestivi per una passeggiata a cavallo è sicuramente l’isola di Maiorca. I programmi combinano escursioni a cavallo sulle colline e passeggiate lungo le incontaminate spiagge. Ogni giorno è possibile visitare un itinerario diverso per esplorare gli angoli più nascosti di questa bellissima isola del Mediterraneo. Altro luogo da tener presente è l’Entroterra catalano: con i suoi vigneti, i suoi uliveti e i suoi villaggi medievali, con la possibilità di essere accompagnati da possenti cavalli andalusi. Le numerose galoppate e il canto delle cicale, vi condurranno in questo trekking alla scoperta del cuore di questi posti. E infine Minorca: un viaggio lungo le coste della cosiddetta Perla delle Baleari a cavallo lungo l’antico sentiero Camì de Cavalls per immergersi in uno scenario di surreale di formazioni rocciose e le acque pulite del Mar Mediterraneo.
3) Ungheria
La zona interessata dal nostro tratto si sviluppa lungo la grande pianura Ungherese che prende il nome di Puzta che l’O.N.U. ha dichiarato riserva mondiale della biosfera, ed è situata a sud-est di Budapest, ai confini con la Romania. L’itinerario prevede vie bianche sabbiose, manti erbosi e zone boschive, villaggi di paglia, chiese antiche e un misto di architettura tradizionale, turca e di ovvia impronta Austro-Ungarica. L’Ungheria, che ha avuto nei secoli domini ed influenze orientali, asiatiche ed occidentali, regala feste popolari e rappresentazioni equestri di pregio, emblemi di una grande tradizione equestre.

4) Grecia
La zona che a noi interessa si sviluppa nella Tessaglia orientale che prende il nome di Magnesia con capitale Volos. L’itinerario prevede di percorre le pendici del monte Pelion,  al cui interno è possibile ammirare paesi tipici immersi nella vegetazione della zona, ricca di fiumi e cascate che sgorgano spontanee; il panorama è arricchito dalla vista del golfo di Pagassitikos da un lato e dal mare Egeo sul versante opposto. La tradizione mitologica vuole che il Pelion sia il monte dei Centauri (esseri mitologici metà uomo metà cavallo), prescelto dai 12 Dei dell’Olimpo per farne la loro residenza estiva.

5) Albania
Avete mai pensato di andare in vacanza in Albania? Probabilmente no, perché purtroppo ignorata dai più. Eppure questo è un viaggio che unisce la visita del paese ad un trekking adatto a tutti. Ci vuole una buona forma fisica, i sentieri non sono per lo più incontaminati e selvaggi e la marcatura non è sempre disponibile. Ci sono molte escursioni giornaliere con salite e discese impegnative, normalmente le escursioni durano diverse ore al giorno.

6) Austria
Una regione con un paesaggio unico e una natura spettacolare che ben si presta ad essere esplorato a cavallo. Da impegnative cavalcate in un irto paesaggio roccioso, a corse al galoppo in mezzo a prati colorati di verde, in Austria gli amanti dei cavalli possono trovare il percorso che più si addice alla propria personalità. Sarà un’esperienza indimenticabile, grazie anche agli hotel, ben attrezzati e disponibili.

7) Bulgaria
Sei alla ricerca di un’esperienza di vacanza particolare e nuova? La Bulgaria ha tutte le carte in regola offrendo la possibilità di visitarla in un modo piacevole e alternativo, in sella ad un cavallo, percorrendo una tappa diversa ogni giorno e pernottando in luoghi tradizionali, a stretto contatto con le tradizioni locali e la popolazione bulgara. In particolare sulla Rila, la catena montuosa più alta della Bulgaria e dei Balcani, la sua vetta più alta è a 2.925 metri, il Musala; Rodopi, terra di picchi e gole profonde, strane formazioni rocciose, prati e foreste incantate. La regione è ricca di architettura tradizionale e folklore; Le Rocce Cantanti sono un insieme di formazioni naturali uniche circondate da una foresta di faggio centenaria. Quando il vento soffia nella giusta direzione, si sente un canto che proviene dalle rocce e questo fenomeno gli ha dato il suo nome. Il percorso offre una varietà di paesaggi stupefacenti. Il terreno collinare come pure gli altipiani sulla sommità delle colline offrono fantastiche opportunità per un viaggio indimenticabile.

8) Danimarca
Un’attività diffusa in Danimarca con percorsi fantastici e la possibilità di cavalcate panoramiche in tutto il Paese. Forti, calmi ed intelligenti, i cavalli islandesi un tempo venivano usati dai vichinghi e si possono trovare ovunque. I percorsi a cavallo possono essere organizzati quasi ovunque in Danimarca anche a prezzi modici.

9) Francia
Le passeggiate a cavallo è una delle esperienze più belle che potrete fare in Provenza. A seconda del livello di preparazione è possibile scegliere percorsi e sentieri diversi in tante zone della Provenza: sarà un’esperienza indimenticabile a contatto con la natura, ideale anche per coloro che viaggiano con ragazzi e bambini. Gli uffici turistici locali vi sapranno indirizzare verso le migliori strutture e i maneggi consigliati. Una zona consigliata per un’esperienza a cavallo è sicuramente la Camargue: i cavalli bianchi allo stato brado, le dune sabbiose, le spiagge sconfinate, i fenicotteri adagiati negli stagni sono l’habitat ideale per una passeggiata a cavallo. Troverete tantissime fattorie e magioni con annessi maneggi da cui partono escursioni guidate immerse nella natura: potrete scegliere fra bellissime passeggiate sugli arenili oppure addentrarvi nelle paludi per vedere i cavalli e i fenicotteri con percorsi diversi a seconda del vostro livello di preparazione.

10) Germania
L’equitazione gode una lunga tradizione in Germania, e ciò non solo grazie ai cavallerizzi sportivi di grande successo. Più di un milione di persone in Germania si dedicano regolarmente all’equitazione. È stato proprio questo amore per l’equitazione a permettere agli hotel e agli alberghi dei dintorni di adeguarsi ad un’offerta di equitazione professionale che avrebbe aggiunto un ulteriore qualità all’impresa e che avrebbe consentito ai propri ospiti di vivere esperienze particolari a cavallo.

11) Inghilterra
Il Northumberland National Park è il parco naturale più a nord dell’Inghilterra, al confine con la Scozia. Uno dei modi migliori per godersi il paesaggio e scoprirne i panorami e i profumi, è proprio l’escursione a cavallo; sono molti i maneggi nei dintorni e offrono esperienze per tutte le età e livelli di bravura. I cavalieri esperti possono visitare le Cheviot Hills; il Cheviot Challenge Riding Routes Project è un programma di itinerari di più giorni (si parte da un weekend a più di una settimana), a spasso per cinque vallate. È un tour per chi ama davvero l’avventura e per chi d’estate non teme il freddo e a cui non dispiace l’idea di ritrovarsi in una landa deserta, magari con la pioggerellina, tra mandrie di pecore. Per chi invece preferisce la passeggiata a cavallo tranquilla e rilassante non c’è che l’imbarazzo della scelta, ma è chiaro che soprattutto per chi non è del posto, è meglio non improvvisarsi esploratori e affidarsi ad una guida esperta. Informatevi bene!
12) Irlanda
In groppa al vostro cavallo con bisacce e cartine su itinerari prestabiliti, in cui potrete fermarvi dove preferirete e rilassarvi, mentre il vostro cavallo si ristora, sarete voi a decidere il ritmo e le tappe dell’escursione. Godetevi dal dorso del cavallo i contrasti tra spiagge sabbiose, boschi e laghi di montagna. Itinerario Sligo, itinerario Yeats, itinerario Donegal Sud e itinerario Donegal Ovest. Sono pochi i posti al mondo in cui è ancora possibile esplorare il paesaggio cavalcando liberamente e l’Irlanda ne offre davvero di unici.

13) Principato di Monaco
Stato indipendente e sovrano situato ai piedi delle Alpi del Sud e bagnato dal Mediterraneo, il Principato di Monaco è un posto da favola, in grado di offrire momenti a cavallo tra sogno e realtà. Si tratta di una sorta di parco dei divertimenti per l’élite europea, un centro culturale caratterizzato dalla presenza di molti musei, oltre ad alcuni degli alberghi e ristoranti più eleganti dove provare la raffinata gastronomia di rinomanza internazionale. Malgrado le sue piccole dimensioni, il Principato di Monaco, regno della Famiglia Grimaldi, è un concentrato del bel mondo sportivo là dove sono solite svolgersi le gare di Formula 1, dello spettacolo e della finanza internazionale dove vale la pena fare una visita al casinò, una realtà da vedere almeno una volta, anche se solo per curiosità, per contemplare il suo fascino della Belle Époque.

14) Svizzera
La regione più altolocata in Europa, con le sue antiche tradizioni e il suo paesaggio spettacolare, è un paradiso per cavallo e cavaliere. La molteplicità della natura svizzera permette al cavaliere di essere esplorata in diversi luoghi: da un lato paesaggi rocciosi, aspri e scoscesi, dall’altro un’armoniosa natura quasi tropicale coronata da una fauna vivace. Innumerevoli sentieri attraversano le fitte foreste e prati profumati, creando le condizioni ideali per una vacanza di successo. Provate ad entrare in contatto diretto con questa natura calorosa. Andate in Svizzera e lasciatevi viziare dall’amichevole mentalità aperta delle persone.

15) Norvegia
Potete cavalcare in gruppo oppure da soli. Ci sono tre diverse razze di cavalli norvegesi, di cui il più famoso è sicuramente il cavallo dei fiordi. Grazie al paesaggio naturale della Norvegia si può cavalcare lungo sentieri, strade, nella natura incontaminata. In sella a un cavallo potete o raggiungere terre selvagge e avvicinarvi alla natura. Nelle gite organizzate sarete accompagnati da guide esperte, molto diffuse sul posto, che insegnano ai cavallerizzi inesperti tutto ciò che c’è da sapere: dall’attrezzatura necessaria all’addestramento. Avete a disposizione maneggi al coperto, viaggi a cavallo sia per esperti che per principianti e la possibilità di noleggiare un cavallo a ore.

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *