Web Analytics Pizzo, il tessuto più romantico - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

18 settembre 2014

Pizzo, il tessuto più romantico

Il tessuto amato dalle donne fin dal XV secolo, torna di moda, in tutti i colori e in tutte le declinazioni possibili

pizzo merletto

È da sempre considerato simbolo di raffinatezza e di eleganza – anche se la sua lavorazione iniziò secoli fa, il pizzo vive una nuova gioventù, ritornando di moda sulle passerelle, ma anche nei capi di tutti i giorni. Un fine prodotto divenuto oramai molto versatile, capace di mettere d’accordo tutti i gusti.

L’invenzione della particolare lavorazione di questo tessuto, è frutto dell’inventiva delle nobildonne veneziane del XV secolo. Con il passare del tempo, il pizzo divenne di gran moda e molto ricercato anche oltre i confini locali, tanto che Burano, l’isola veneziana ancora oggi rinominata per la realizzazione dei migliori merletti al mondo, iniziò ad esportare questo prodotto in tutta Europa.

Oggi il pizzo continua ad essere un raffinato prodotto artigianale, ma, tornando di moda, il suo utilizzo non ha più rigidi limiti: vestire in pizzo non è solo una possibilità da considerare per le grandi occasioni.
In qualsiasi combinazione proposta, il pizzo riesce a regalare sempre un tocco di delicatezza, anche quando viene riproposto, ad esempio, in versione colorata, sdoganando la tipica scelta tra bianco o nero. Sono stati il trend di queste estate, ad esempio, i mini abiti sia in colori più semplici come il bianco, che in colori fluo, ma anche canotte con inserti del prezioso tessuto. E non solo –  oramai anche gli accessori come scarpe e orecchini con pizzi e merletti sono un must: semplice ma con stile.
In un’altra delle possibili sue declinazioni, il pizzo può essere sfruttato per i giochi di trasparenze che sa creare, ed è quindi adatto per un look più sensuale, con il quale poter giocare, mantenendo sempre quel suo tocco di eleganza che lo contraddistingue. Ma le combinazioni non sono di certo finite! Se abbinato ad una giacca di pelle, ad esempio, un abito di pizzo nero smette di essere elegantissimo e può aiutarci ad assecondare il nostro animo rock.

Non dimentichiamoci, però, di come il pizzo sia sempre stato simbolo di romanticismo e sia stato amato dalle donne di tutti i tempi per questa sua caratteristica, soprattutto se abbinato a colori molto chiari. Il pizzo bianco, soprattutto, è per eccellenza la stoffa che più fa sognare ed è per questo da sempre adottato dagli stilisti nella realizzazione di abiti da sposa. Un tessuto capace di farci sognare e di assecondare ogni nostro look, senza rinunciare alla nostra femminilità.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *