Web Analytics Per evitare i litigi in ufficio, ecco il primo climatizzatore da scrivania. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

03 luglio 2017

Per evitare i litigi in ufficio, ecco il primo climatizzatore da scrivania.

Abbassa la temperatura creando un microclima personalizzato intorno all'area scelta.

evapoalr

I condizionatori, soprattutto in ufficio, non mettono mai d’accordo nessuno. E allora ecco la soluzione: un climatizzatore da scrivania. Evapolar, questo il nome del dispositivo portatile funziona abbassando la temperatura non dell’intera stanza, come avviene con i normali climatizzatori, ma esclusivamente dell’area attorno al tavolo dove è poggiato, creando una sorta di “microclima” personalizzato, coprendo con il suo getto di aria fredda, secondo quanto sostiene l’azienda, solamente 2-3 metri quadrati. In questo modo, quindi, il climatizzatore non rischia di recare fastidio ad altre persone.

Evapolar è molto semplice da utilizzare. Tutto quello che serve è riempire la vaschetta che accompagna l’accessorio da scrivania con dell’acqua (che assicura un’autonomia fino a 6 ore), collegarlo a una presa elettrica e aspettare che inizi a fare effetto.
Il device funziona come un normale climatizzatore, trasformando l’aria calda che entra all’interno in aria fredda.

Il climatizzatore da scrivania è dotato anche di un display, che permette di impostare e controllare la temperatura, e di un design accattivante. Evapolar è disponibile, infatti, in tre colorazioni differenti (Crystal White, Magic Black e Royal Blue) al prezzo di 169, 99 euro.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *