Web Analytics "Per dieci minuti" Chiara Gamberale ti cambia la vita - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

20 giugno 2014

“Per dieci minuti” Chiara Gamberale ti cambia la vita

Per dieci minuti di Chiara Gamberale è un romanzo meraviglioso sui piccoli cambiamenti quotidiani e necessari, quelli che tutti noi dovremmo provare per dare un senso alla nostra vita

per-dieci-minuti-chiara-gamberale

Dieci minuti al giorno, tutti i giorni, per fare una cosa nuova, lontana dal solito. È questo il gioco, l’esperimento che Chiara decide di fare per superare l’angoscia di un mondo che le crolla addosso e ridare un senso alla sua vita, a quella di prima e a quella che sarà.
Per dieci minuti di Chiara Gamberale – l’autrice ha lo stesso nome della protagonista – è il racconto per molti versi autobiografico di un cambiamento, un quotidiano passo dopo l’altro alla scoperta di quello che mai si era pensato potesse esistere. Per tornare a vivere.

Dieci minuti che cambiano la vita

Chiara è una scrittrice alle prese con il suo ultimo romanzo e prova a ricostruire un po’ alla volta la sua vita dopo l’abbandono di suo marito. Si sono innamorati giovanissimi e da subito hanno deciso di andare a vivere insieme in un piccolo paese alle porte di Roma, Vicarello. Lui un brillante avvocato e lei, oltre a scrivere romanzi, cura una famosa rubrica per un settimanale. Hanno costruito un mondo sulle loro abitudini, rifuggendo qualsiasi tipo di cambiamento. Finché non decidono di trasferirsi a Roma ed è così che nella loro monotona vita tutto viene sconvolto.
Il marito di Chiara decide di passare un periodo a Dublino e la lascia per un’altra donna, Siobah, che lo affascina con la sua bellezza e la sua nobile arte di fare i pancake.
Chiara precipita immediatamente in uno stato di sconforto e apatia. Inoltre, il direttore del settimanale per cui lavorava, sostituisce la sua rubrica con la posta del cuore di una concorrente del Grande Fratello. Senza amore, senza lavoro, senza una prospettiva di vita sicura come una volta, Chiara trascorre i giorni in maniera sempre uguale, sospesa in una bolla asettica, incapace di trovare una via d’uscita.
Inizia una terapia con la dottoressa T., che le suggerisce un metodo interessante, quasi un gioco: trovare ogni giorno, anche solo per dieci minuti, una cosa nuova da fare. Si comincia con le più banali, come dedicare il proprio tempo a un ricamo o a camminare di spalle per la città, fino alle cose un po’ più difficili: stare dieci minuti ad ascoltare i problemi di sua madre, imparare a guidare o addirittura cucinare dei pancake. Dieci minuti per scoprire il mondo, aprire i propri orizzonti, vincere l’impossibile. Dieci minuti per conoscere nuovi amici, per capire che la vita può cambiare in ogni momento, un passo alla volta. Un romanzo scritto prima di tutto con onestà e passione, con uno stile che va dritto all’essenziale, dipanandosi per un intero anno, come un diario di rinascita.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *