Web Analytics Autostrade, arrivano gli "ausiliari del pedaggio" per i furbetti del casello. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

21 aprile 2017

Autostrade, arrivano gli “ausiliari del pedaggio” per i furbetti del casello.

Si tratta dell’abilitazione rilasciata ai casellanti a svolgere funzioni di polizia.

furbetti-telepass-lapresse1

Fino a ieri chi non saldava il debito direttamente al transito del casello autostradale poteva farlo successivamente, attraverso un bonifico bancario, recandosi direttamente al Punto Blu oppure in tabaccheria o alle poste.
Questa vecchia procedura resta ma, in aggiunta, diversi gestori hanno abilitato anche l’ausiliario del pedaggio, per chi non paga e per sanzionare gli automobilisti che transitano nella corsia riservata al Telepass senza averlo o sfruttando pericolosamente la ”scia” del veicolo che li precede.

Grazie a un accordo fra Polizia Stradale e Aiscat, l’associazione delle società concessionarie autostradali, è divenuta operativa la modifica all’articolo 176 comma 11 del Codice della Strada che istituisce la figura degli ausiliari del pedaggio. Si tratta dell’abilitazione rilasciata ai dipendenti delle società autostradali, i casellanti, a svolgere funzioni di polizia.

I primi casellanti abilitati potranno multare chi non paga il pedaggio: 85 euro e taglio di 2 punti della patente. Sarà poi la Polizia Stradale a notificare il verbale a casa al proprietario del veicolo entro 90 giorni.
Il test è partito in Liguria e Piemonte, ma dovrebbe estendersi nel resto d’Italia.

 




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *