Web Analytics E' tornata un'icona degli anni 70: la Citroen Méhari. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

01 settembre 2016

E’ tornata un’icona degli anni 70: la Citroen Méhari.

Totalmente elettrica, è arrivata finalmente nei concessionari italiani.

Citroen-E-MEHARI-6-e1449568868306
Legata alla storia del marchio, con un rimando anche alla mitica 2Cv, ma decisamente rivolta al futuro. Totalmente elettrica, la cabrio e-Méhari di Citroen è finalmente arrivata nei concessionari italiani. L’autonomia dichiarata è di 200 chilometri nel ciclo urbano. Il costo si aggira attorno ai 25.000 euro.

La nuova creazione ha un design molto originale. Il riferimento storico diretto è alla Méhari del 1968, ma lo stile e le tecnologie sono modernissime, frutto della collaborazione con il Gruppo Bolloré. In casa Citroen l’ammissione è esplicita: «La nostra nuova vettura conferma l’intenzione di proporre auto diverse, piene di freschezza e positività. Connected, sfrontata, differente e irriverente sono solo alcuni degli aggettivi che descrivono il nuovo modello. La E-Mehari è colorata, impertinente, perfettamente in linea con lo spirito Citroen».

Anche il design esterno rientra perfettamente nella nuova filosofia della casa transalpina, in particolare per i gruppi ottici che si sviluppano su due livelli e per le linee piene e armoniose oltre che per la scelta di tinte decise: blu, arancione, giallo e beige. Per il tetto in tela sono previsti due colori: nero e rosso arancio. «Chi cerca un’auto divertente, espressiva e colorata potrà puntare su abbinamenti particolari».

Come detto la personalità di E-Mehari ricorda quella di Méhari, icona Citroen per look, carattere, praticità e predisposizione per il tempo libero. La capote removibile si chiude grazie a un sistema laterale a scomparsa, con ampie vetrate trasparenti. Può essere aperta davanti, dietro, lateralmente o completamente. E’ dotata di 4 posti effettivi, con sedili posteriori ribaltabili. Il telaio rialzato è stato studiato per una perfetta guida fuori strada. La carrozzeria termoformata, con il suo materiale anticorrosione, non richiede riverniciatura e resiste ai piccoli urti grazie alla sua elasticità.

Totalmente elettrica, la cabrio di Citroen propone una tecnologia che è frutto dell’esperienza del Gruppo Bolloré: le batterie LMP (Lythium Metal Polymer) sono di nuova generazione e sono più resistenti alle variazioni climatiche. La velocità massima è di 110 km/h con un’autonomia di 200 chilometri in ciclo urbano. Le batterie si ricaricano completamente in 8 ore a 16A collegandole ai sistemi compatibili (postazioni domestiche o pubbliche tipo Autolib) o in 13 ore utilizzando prese domestiche a 10A.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *