Web Analytics La nuova giovinezza del "vecchio" whisky. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

01 maggio 2016

La nuova giovinezza del “vecchio” whisky.

Dalla Scozia...ai tavoli dei bar più lussuosi e moderni del mondo.

whisky

Il whisky sta vivendo una nuova giovinezza: è il protagonista dei bar degli alberghi a cinque stelle, lo si trova nei cocktail à la carte, e le sue storiche distillerie scozzesi sono la meta di viaggi mirati.

Ma ecco come si preparano i 3 cocktail più “contemporanei” a base di whisky.

1. WHISKY MULE.
Versare in uno shaker riempito di ghiaccio 4,5 cl. di Lagavulin 16 anni, 2 cl. di succo di lime, 2 cl. di sciroppo di zenzero. Agitare e versare in una copper julep cup, aggiungere ginger beer e decorare con foglie di menta e arancia.

2. WHISKY, APPLE AND ROCK’N’ ROLL.
Versare 4 cl. di whisky Cardhu 12 anni in un tumbler pieno di ghiaccio. A parte, preparare la soda alla mela inserendo in un sifone per soda 75 cl. di mela centrifugata, 10 cl. di sciroppo di gelsomino e 5 cl. di succo di lime. Accompagnare a parte la soda con il whisky decorato con fettine di mela verde.

3. SOGNI DI FUMO.
Versare nel mixing glass in sequenza: 4,5 cl. di Jhonnie Walker Gold Label, 2 cl. di porto rosso, 1.5 cl di rich syrup allo zenzero, 2 gocce di aphrodite bitter. Mescolare e servire in un tumbler con un blocco di ghiaccio e decorare con arancia disidratata e una ciliegina al maraschino.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *