Web Analytics Il trend retrò - i capelli Anni 50 - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

25 ottobre 2014

Il trend retrò – i capelli Anni 50

Tornano di moda i ciuffoni rockabilly e l'effetto ondulato naturale

capelli rockabilly

Le tendenze per questo inverno vedono un ritorno prepotente dello stile di capelli Anni 50. Il rockabilly impone acconciature ondulate impreziosite da fiocchi per lei e tagli corti con ciuffi voluminosi per lui.

Per entrare nel mood dei capelli Anni 50 si può pensare al film Grease o alla serie televisiva Happy Days. Elvis Presley, Fonzie, John Travolta dei primi tempi, Olivia Newton John nei panni della dolce Sandy possono essere dei modelli cui ispirarsi ma con moderazione perché lo stile retrò è una rivisitazione del passato in chiave moderna.

Per la donna le acconciature devono essere stravaganti: per i capelli lunghi vanno bene le code arricciate sulla parte finale o la frangia corta tanto amata dalla pin up americana Betty Page, per quelli corti esiste un taglio specifico chiamato rockabilly che è corto dietro e sui lati, più lungo sul davanti. Questa asimmetria consente di sfoggiare dei voluminosi ciuffi che possono essere sfumati con una tonalità di colore diverso o fissati con il gel. Sono consigliabili anche accessori come bandane o fasce colorate per fermare i capelli sciolti, che devono appoggiarsi sulle spalle con un movimento ondulato effetto naturale.

Per l’uomo i capelli Anni 50 puntano a farsi notare: possono essere molto corti, anche quasi a zero sul dietro e sui lati, ma vanno lasciati più lunghi sopra per creare ciuffi imponenti dominati con il gel, più delicato della brillantina originale. Va bene anche il look da bravo ragazzo alla Ricky Cunningham con capelli non troppo corti e riga laterale o frangia corta pettinatissima.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *