Web Analytics Eclissi solare: come e dove osservarla meglio. - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

16 marzo 2015

Eclissi solare: come e dove osservarla meglio.

Venerdì 20 marzo, poco dopo le 10.30, la Luna oscurerà il Sole per circa 2 ore.

Eclissi-totale-COPERTINA

Venerdì 20 marzo, dalle 9.30, la Luna oscurerà il Sole dando vita a quelli che tutti stanno definendo l’eclissi solare del secolo. Il fenomeno durerà 2 ore circa, con il picco intorno alle 10.40. L’ultima eclissi solare si verificò nel 2006, e la prossima è prevista nel 2026.
Mentre nel Nord Europa l’eclissi sarà per qualche minuto totale, in Italia coglieremo circa il 70% del fenomeno.

Ma vediamo quali sono gli accorgimenti migliori per guardarla e soprattutto l’ora precisa di osservazione nelle principali città italiane.
La cosa migliore è utilizzare occhiali per eclissi, in vendita nei negozi di ottica al costo di pochi euro, per evitare danni permanenti alla retina causati dalle radiazioni infrarosse e ultraviolette.
Da evitare cannocchiali, binocoli, normali occhiali da sole e macchine fotografiche senza filtri. Unica precauzione: se durante l’osservazione si inizia a vedere una macchia nera fissa con bruciore e lacrime agli occhi, bisogna correre al pronto soccorso.

Ed ecco l’orario migliore per osservare l’eclissi nelle principali città italiane.

Aosta 10.30
Torino 10.29
Genova 10.30
Milano 10.32
Venezia 10.36
Trento 10.35
Trieste 10.38
Bologna 10.33
Firenze 10.32
Ancona 10.35
Perugia 10.32
Pescara 10.34
Roma 10.31
Napoli 10.32
Campobasso 10.33
Bari 10.36
Potenza 10.34
Reggio Calabria 10.30
Palermo 10.26
Cagliari 10.22




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *