Web Analytics Da Brandi a Napoli: dove è nata la pizza margherita - The Mood Post

Per migliorare la tua esperienza utilizziamo i cookie. Continuando a utilizzare questo sito, accetti di utilizzare i cookie su The MoodPost. Cookie Policy.X

20 luglio 2014

Da Brandi a Napoli: dove è nata la pizza margherita

Una bontà italiana esportata in tutto il mondo. Ecco la storia di una tradizione che dura dal 1889

Pizza Margherita

L’Italia è famosa per la sua impareggiabile cucina. Tra le specialità che portano alta la bandiera del Made in Italy c’è senza dubbio la pizza. Sono passati già 125 anni da quando, nel 1889 a Napoli, il cuoco Raffaele Esposito della storica pizzeria Brandi preparò per la regina d’Italia Margherita di Savoia una pizza a lei dedicata che, ancora oggi, porta il suo nome.

Sull’impasto della pizza Margherita c’erano pomodori, mozzarella e basilico, a rappresentare i colori della bandiera nostrana: rosso, bianco e verde. I reali di Casa Savoia trovarono la pizza di Brandi talmente gustosa da scriverlo in una lettera, tutt’ora esposta nel locale.

La famosa pizzeria partenopea nasce nel 1790 con il nome di Pietro e Basta così. Situata in Salita Sant’Anna di Palazzo, nei pressi di Palazzo Reale, deve il suo nome originario a Pietro Colicchio, conosciuto in città con il soprannome “Pietro il pizzaiolo”. Non avendo parenti prossimi, Pietro decise di vendere la pizzeria a Enrico Brandi, che le cambiò il nome in quello che ancora oggi conosciamo come Pizzeria Brandi. Deceduto il padre, il locale passò alla figlia Maria Giovanna Brandi che sposò il famoso cuoco Raffaele Esposito. In onore del primo proprietario, tutti i pizzaioli successivi sono stati soprannominati Pietro, a prescindere dal nome di battesimo originale.

Le origini della pizza, però, sono ben più lontane. Tutte le civiltà, dagli Egizi ai Romani, avevano forme differenti di focacce, realizzate con farina e acqua, oltre all’aggiunta di condimenti vari. Con la scoperta dell’America e le importazioni dal Nuovo al Vecchio Mondo, la pizza acquisisce un ingrediente fondamentale: il pomodoro. A cavallo tra ‘700 e ‘800 nascono le pizzerie con forno a legna che vendevano pizze per le strade e i vicoli della città.

Oggi quella stessa tradizione la respiriamo nei ristoranti e nei locali napoletani per le vie del corso, che mantengono tutta la passione e l’amore per la pizza Margherita, diventata marchio del Made in Italy in tutto il mondo.




Commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *